PAGAMENTI TRACCIATI

Dott. Rag.  Andrea Golia – Commercialista – Revisore Legale

Rag. Stefania De Vettori – Tributarista

10094 Giaveno (To) Viale Regina Elena, nr. 35

10055 Condove (To) Piazza Martiri della Libertà, nr. 1

Tel. – Fax.: 011.9378765

e-mail: goliastudio@gmail.com

pec: andreadomenico.golia@cgn.legalmail.it

www.studiogolia.it

OGGETTO: OBBLIGO PAGAMENTI TRACCIATI PER LE SPESE PER LE QUALI SI RICHIEDONO DETRAZIONI FISCALI.

Con la Legge di Bilancio 2020, viene introdotto dal 1^ gennaio 2020 l’obbligo di pagamenti tracciati per le spese per le quali si richiedono detrazioni fiscali.

Ecco il comma della legge

“Ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche, la detrazione dall’imposta lorda nella misura del 19 per cento degli oneri indicati nell’articolo 15 del testo unico delle imposte sui redditi, di cui al decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre1986, n.917, e in altre disposizioni normative spetta a condizione che l’onere sia sostenuto con versamento bancario o postale ovvero mediante altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n.241.”

Questo riguarda anche le detrazioni fiscali per spese sostenute per l’iscrizione dei ragazzi ad associazioni sportive, palestre, piscine ed altre strutture ed impianti sportivi.

Quindi dal primo gennaio per poter ottenere la detrazione il genitore dovrà dimostrare di aver fatto una pagamento tracciato, ovvero tramite bonifico, bancomat o carta di credito. L’utilizzo di pagamento tracciato si somma all’onere già presente di rilasciare una ricevuta al genitore riepilogativa delle spese sostenute durante l’anno solare da allegare alla dichiarazione dei redditi.

Cordiali saluti – Studio Golia